EVENTI ED AZIENDE NEL COMUNE DI CAPRANICA, BARBARANO, SUTRI, VETRALLA, ORIOLO, BASSANO, VEJANO, RONCIGLIONE

Il portale per la promozione di eventi e aziende sul territorio che dal Comune di Capranica si estende fino alla Tuscia romana e alla Tuscia viterbese

Giochiamo con la Scienza all’aria aperta a VETRALLA: 9 Aprile 2017

0

Giochiamo con la scienza: un laboratorio ludico-didattico per bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni

VETRALLARisto sulla Via organizza per domenica 9 Aprile 2017 un’iniziativa di giochi, creatività e buona cucina che mira a creare una sinergia tra scienza e mangiare consapevole.

“Con l’aiuto di pochi materiali di riciclo costruiremo insieme razzi di carta e sistemi ad aria compressa, li decoreremo e poi… via al lancio!”

 

Una giornata ALL’ARIAPERTA per imparare le meraviglie della fisica del lancio, sporcandosi allegramente le mani per trascorrere una domenica divertente in libertà.

I genitori potranno scegliere di partecipare ai giochi o godersi la natura in pieno relax!

Info, costi e prenotazioni di Giochiamo con la scienza

DOVE? Il laboratorio all’aria aperta si svolgerà a Vetralla in località PIAN DELLE CRETE (telefonare per maggiori informazioni)

QUANDO? Domenica 9 Aprile 2017 dalle ore 11 fino al pomeriggio

Menù per i Bambini

Menù: PASTA + POLPETTINE + CHIPS + ACQUA: 10 euro
Laboratorio ludico didattico: 15 euro (per i fratelli successivi 13 euro)

Menù per gli Adulti

Menù: IL PIATTO NEL PANINO FATTO IN CASA + Birra Artigianale 100% Tuscia: 10 euro
Menù: DELIZIE DELLA TUSCIA: formaggi e composte, salumi, zuppa e erbe di campo con calice di vino biologico: 15 euro

I menù sono realizzati con prodotti a km 0 selezionati tra le aziende locali.

Info e prenotazioni: 347.6807592 oppure 347.8554117

Antonio Ianiero e Stefania Porcari ci presentano il progetto “Giochiamo con la scienza”

Stefania Porcari

Tutte le nostre attività ludo-didattiche sono pensate per venire incontro alle diverse fasce d’età. I temi proposti, le tecniche sperimentate di volta in volta e il supporto degli operatori / facilitatori consentiranno a tutti di portare avanti il proprio “lavoro”. Le attività saranno realizzate all’aperto, in un contesto di campagna, che offrirà la possibilità di stare a contatto con la natura e usarne le risorse in modo rispettoso e consapevole.

La nostra idea di laboratorio didattico e creativo è quella orientata al fare e sperimentare, con l’intento di fornire una competenza, sviluppare la creatività in tante diverse direzioni, motivare i ragazzi grazie proprio alla realizzazione individuale di un lavoro da portare a casa, suscitare riflessioni e spingerli a replicare l’esperienza, magari con il coinvolgimento degli adulti, usando materiali e strumenti di facile reperibilità.

Nello specifico, le attività a carattere scientifico vogliono aiutare i ragazzi a osservare e riflettere sui fenomeni fisici a loro familiari, invitandoli a fare ipotesi e dare spiegazioni, attraverso il passaggio fondamentale della costruzione di oggetti basati su quei fenomeni. La metodologia di lavoro che l’operatore / facilitatore porta avanti è basata sulla proposizione di domande e problemi che i ragazzi affronteranno per sviluppare le proprie idee e le proprie soluzioni ai giochi proposti. L’obiettivo è sempre quello di giocare, sperimentare, stimolare la riflessione, formulare ipotesi per poi verificarle, alla ricerca delle migliori soluzioni.

Le attività creative proposte verteranno principalmente sui temi del riuso creativo degli oggetti, dell’utilizzo dei materiali provenienti dalla natura e dell’uso delle immagini fotografiche. Bambini e ragazzi saranno coinvolti in giochi e lavori creativi che li spingeranno a vedere una nuova vita in oggetti di uso quotidiano che siamo soliti gettare nel momento in cui terminano la loro funzione principale.

L’uso di differenti materiali potrà ispirare i ragazzi sia nella realizzazione di nuovi oggetti e nel recupero creativo, sia nelle possibilità di utilizzo offerte dagli elementi naturali, invitandoli a riflettere sul ruolo che abbiamo nel limitare il nostro impatto sull’ambiente. Inoltre, i laboratori forniranno strumenti per realizzare lavori di conservazione delle foto in un percorso creativo che mira a offrire un punto di vista alternativo, invitando bambini e ragazzi a guardare le storie oltre le immagini e a usarle come supporto prezioso alla memoria.

Vai alla pagina FB dell’evento

Condividi questa pagina!

Comments are closed.