EVENTI ED AZIENDE NEL COMUNE DI CAPRANICA, BARBARANO, SUTRI, VETRALLA, ORIOLO, BASSANO, VEJANO, RONCIGLIONE

Il portale per la promozione di eventi e aziende sul territorio che dal Comune di Capranica si estende fino alla Tuscia romana e alla Tuscia viterbese

In MTB alla scoperta delle meraviglie di Barbarano e Dintorni: 14 gennaio

0

Un percorso facile per godere appieno le bellezze storico naturalistiche di Barbarano

MTB a Barbarano RomanoBARBARANO ROMANO (VT) – Il percorso si svolge quasi interamente nel Parco Naturale Regionale Marturanum ed è un gioiello dedicato a tutti. L’escursione coniuga vere e proprie perle archeologiche e naturalistiche con paesi che sono autentiche macchine del tempo.


Descrizione dell’escursione in MTB a Barbarano Romano

mtb a barbaranoSi parte da un comodo slargo che troviamo prima di entrare a Barbarano: ci immergiamo subito nel Parco Marturanum con la sua natura prorompente e le sue dolci colline argillose. Risulta subito facile procedere su sterrate perfette e la fontana Sgrulla sembra darci il benvenuto ufficiale. Lo sguardo continua a posarsi alternandosi sul magnifico bosco e sui panorami ampi che si aprono improvvisi. La strada risulta divertente e mai impegnativa facendoci arrivare in breve alla splendida Civitella Cesi. Unica frazione del comune di Blera, il borgo medievale ci accoglie con la sua porta e il piccolo castello. Da qui la vista è rapita dal bellissimo panorama sulla valle sottostante. Come molti dei paesi caratteristici di questa parte del Lazio si trova su di uno sperone tufaceo dove le tombe etrusche, ai piedi del paesino, sono state fin dal medioevo usate dall’uomo come grotte per la conservazione del cibo o riparo per gli animali.
Dopo la breve visita eccoci a percorrere uno stradello che ci farà apprezzare al meglio la meta appena lasciata e in mtb a barbaranoche improvvisamente seguirà quella che era una antica via etrusca. Le emozioni si susseguono, scendiamo infatti dalle bici per precauzione, si tratta di pochi metri, ed ecco il guado del torrente Vesca. Affrontato un piccolo strappo, la fatica sarà ampiamente ricompensata. Siamo arrivati al sito di San Giovenale con esempi di varie tipologie di tombe etrusche e con i ruderi dell’antico castello. Ripreso il cammino sempre su buona sterrata, dopo poco, eccoci a percorrere il vecchio tracciato della ferrovia Capranica – Civitavecchia. In breve, come fantasmi, si presenteranno le vecchie stazioncine di Civitella Cesi e di Blera, che dopo essere state testimoni dell’andirivieni e la fretta di tanti passeggeri, ora accolgono la calma e una fitta vegetazione. Sono gli ultimi km ricchi di fascino e che ci regaleranno un’ultima preziosa sorpresa, la visita di Barbarano Romano. Con poche pedalate, passata la porta romana, si riesce a cogliere tutta la bellezza di questo scrigno intatto con le sue mura fortificate e l’originale nucleo medievale. Da non perdere sarà l’affaccio sulla splendida gola del Biedano.


Caratteristiche tecniche del giro in MTB a Barbarano Romano: percorso adatto a tutti. La lunghezza è di circa 30 km. Dislivello totale 400 mt, con altezza massima di 350 mt e punto più basso di 140 mt. Difficoltà di guida assenti ad eccezione di un breve tratto da fare conducendo a mano la bici. Per i più agguerriti si può tentare il guado del Vesca facendo attenzione a valutare la portata del torrente.

Info, prenotazioni e costi

Per prenotarsi si può far riferimento
www.inbiciperillazio.it o alla pagina Facebook dell’evento o dell’organizzazione Giri in mountain bike con guida
Oppure telefonare al numero 3286166887

Si ringraziano gli amici di “Abbondanti e Dozzinali” per la gentile concessione della foto di copertina!

Condividi questa pagina!

Comments are closed.